Inclusione e sostegno 
delle fragilità

 

Il Comune di Rivolta d’Adda, istituisce il Tavolo per le politiche a favore delle persone con disabilità.
Tale organismo realizza un nuovo modello partecipativo di confronto, di valutazione e di impulso delle azioni, anche innovative, a favore delle politiche sulla disabilità e si configura come strumento organico di collaborazione delle associazioni, degli istituti educativi ed enti privati con l’Amministrazione Comunale e tra di loro.

Il Tavolo di lavoro per la disabilità è improntato principalmente alla creazione di una squadra che miri a raccogliere i bisogni delle diverse realtà operanti sul territorio, realizzare delle sinergie e collaborazioni soprattutto in termini preventivi, captare quelle situazioni di maggior fragilità e progettare percorsi formativi ad hoc.

Svolge funzioni di impulso e sostegno alla realizzazione di politiche a favore della disabilità attraverso azioni consultive, propositive, formative e di attiva collaborazione con l’Amministrazione, volte a perseguire i seguenti, condivisi, principi e finalità:

1. Favorire ogni forma di integrazione nell’ambiente di vita della persona con disabilità fisica, psichica o sensoriale;
2. Valorizzare le competenze e il sapere delle associazioni nel campo dell’integrazione, inclusione e inserimento delle persone con disabilità nel contesto socioeconomico e scolastico;
3. Studiare e intervenire nell’abbattimento delle barriere di ogni genere e tipo che impediscono la piena partecipazione della persona con disabilità alla vita sociale;
4. Stimolare l’istituzione, il potenziamento e l'integrazione dei servizi territoriali socio/sanitari tesi al soddisfacimento dei bisogni ed al miglioramento della qualità della vita; progettualità specifiche che riguardano l’intera collettività od anche per recepire proposte progettuali e/o offerte di collaborazione.
5. Investire su percorsi di formazione ed educazione alla diversità al fine di creare e condividere stili e pratiche educative efficaci.

Le attività del Tavolo per le politiche a favore delle persone con disabilità sono:

1. Condividere progettualità specifiche che riguardano l’intera collettività e recepire proposte progettuali e/o offerte di collaborazione. Creare sinergie rispetto alle risorse del territorio locale sia in termini di risorse strumentali che intellettuali /progettuali.
2. Il Tavolo formula proposte, osservazioni relative ai temi, alle azioni, ai servizi del Comune e più in generale dei servizi di ambito ed in merito alle direttive nazionali e regionali.
3. Il Comune di Rivolta d’Adda, nello svolgimento dell’attività amministrativa, si rivolge al Tavolo per l’espressione di un parere consultivo nel momento in cui debbano essere individuati gli indirizzi e le politiche afferenti alla competenza specifica del Tavolo.

Potranno altresì essere invitati a partecipare ai lavori, associazioni o fondazioni che si occupano di sociale e terzo settore, associazioni di categoria ed altri soggetti di diritto privato, cooperative sociali, quando si ritenga necessario presentare e condividere progettualità specifiche che riguardano l’intera collettività o anche per recepire proposte progettuali e/o offerte di collaborazione.

Sono componenti del Tavolo della disabilità:
- L’Assessore o il consigliere con delega negli ambiti dei Servizi Sociali e dei Diritti delle persone, che funge da Coordinatore;
- La dirigente, o sua delegato, della Area dei Servizi Sociali del Comune di Rivolta d’Adda.
- Un rappresentante per ogni Associazione, tra quelle regolarmente iscritte alla sezione “Sociale” dell’Albo Comunale di cui all’art 2, che rappresenti e/o tuteli gli interessi e i diritti morali e materiali delle persone con disabilità intellettiva, fisica, sensoriale e relazionale o comunque operi nell’ambito della disabilità.

Gli Assessori competenti negli ambiti della mobilità, dell’urbanistica, dei lavori pubblici, dell’edilizia privata, saranno chiamati al Tavolo per le competenze proprie.
Il Tavolo stesso può attivare azioni informative per promuovere l’adesione di altre Associazioni, Enti o organismi comunque rappresentativi degli interessi delle persone con disabilità.

 

Coordinatore Consigliere con delega negli ambiti dei Servizi Sociali e dei Diritti delle persone:
Claudio Londoni

Dirigente Area Servizi Sociali: Dott.ssa Ilaria Giorgia Domanico

Un rappresentante per le seguenti Associazioni iscritte all’Albo, sezione “Sociale”: Due+Due=Cinque
Onlus; Istituto Suore Adoratrici Casa Famiglia "Francesco Spinelli"; Oratorio S. Alberto; Auser;
Camminiamo Insieme; Insuperabili (Gs Momento Basket); Dirigente Istituto Comprensivo "E. Calvi";
Fondazione Scuola Materna Rivolta D'Adda

 

Per metterti in contatto con il Tavolo tecnico delle Disabilità puoi utilizzare il seguente modulo di contatto compilato in tutte le sue parti.